Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Korg LP 380 Recensione Completa, Opinioni e Guida all’acquisto

Korg è un marchio molto famoso per produzione di sintetizzatori e tastiere, ma produce anche altri strumenti di alta qualità e il Korg LP 380 non fa eccezione.

Gli amanti del pianoforte saranno soddisfatti da questo pianoforte digitale che costa sui 1.000€ (~1.200$).
Dispone di 88 tasti pesati con sensibilità alla pressione, offre una modalità di impostazione e la personalizzazione della sensibilità. Il Korg LP 380 è una scelta molto interessante per chi è alla ricerca di un pianoforte digitale di qualità.

Caratteristiche

L’ LP 380 è un’alternativa ideale per i pianisti, il focus è interamente orientato alla simulazione di un pianoforte acustico. Le specifiche di questo modello sono:

  • Tastiera a 88 tasti, bilanciata e sensibile alla pressione, con tecnologia Real Weighted Hammer Action 3.
  • Personalizzazione del tocco con 3 modalità  (Configurazione e personalizzazione della sensibilità alla pressione) Polifonia di 120 note.
  • 30 suoni (5 di Pianoforte acustico, Grand Grand elettrico, 6 di Pianoforte elettrico, Clavicembalo, Vibrafono, Marimba, Chitarra acustica, 3 di Organo Jazz e altri)
  • Effetti (Riverbero, Brillantezza e Chorus) -- 3 livelli per ogni effetto.
  • Metronomo.
  • 30 brani demo.
  • Ingresso e uscita di linea.
  • Ingresso e uscita MIDI.
  • 2 ingressi per cuffie.
  • Ingresso per pedale (Triplo pedale, sordina, soft, sustain e mezzo pedale).
  • 2 altoparlanti da 22W.
  • Consumo elettrico 15w.
  • Peso 37Kg (Supporto incluso).
  • Dimensioni: 1.35 m x 35,1cm x 77,2cm.

Post correlati di sicuro interesse …

Suono

Il suono dell’ LP 380 è di grande qualità; pur avendo solo 120 note di polifonia, è in grado di produrre un suono pulito e chiaro, inoltre gli altoparlanti integrati hanno una potenza sufficiente per esercitarsi a casa e per le esibizioni live. Di seguito il video ufficiale  Korg LP 380.

Korg LP-380 Digital Piano: A pure piano experience, with style to fit any space.

Nel video ufficiale possiamo ascoltare “La Campanella” di Franz Liszt, un pezzo di alto livello, dove si nota la chiarezza del suono e la sensibilità della tastiera; per chi è interessato a qualcosa di più di un semplice pianoforte l’ LP 380 si rivela all’altezza.

Il Korg LP 380 ha grande qualità e potenza sonora su tutti i suoni, il che lo rende un’alternativa interessante per qualsiasi pianista.

Connessioni

I collegamenti del Korg LP 380 sono buoni, ha quasi tutto il necessario per un pianista.

È molto probabile che ad alcune persone manchi la porta USB o la connessione bluetooth, ma con l’ingresso e l’uscita MIDI si può registrare allo stesso modo. Inoltre l’LP 380 ha diverse opzioni per i pedali, dal triplo pedale (Che di solito viene fornito in dotazione) al mezzo pedale.

Vantaggi e svantaggi del Korg LP 380

I vantaggi di questo modello sono:

  • Prezzo
  • Suono
  • 88 tasti
  • Personalizzazione

Gli svantaggi di questo modello sono:

  • Connessioni
  • Polifonia
  • Voci

Il Korg LP 380 è un pianoforte digitale di grande qualità, ma non è per tutti; le connessioni, la polifonia e il numero di voci disponibili sono 3 limiti da tenere presente, soprattutto se si intende utilizzare la tastiera su un palco. Nonostante gli svantaggi, l’LP 380 è un modello con un’ottima potenza e qualità sonora e disponendo di una tastiera a 88 tasti pesati e sensibili alla pressione personalizzabili.

Korg LP 380 vs Yamaha YDP 143 (Nuovo modello Yamaha YDP 144)

Korg e Yamaha hanno progettato pianoforti digitali con un approccio simile, sia il Korg LP 380 che lo Yamaha YDP 143 (Il nuovo modello è recensito nella stesso articolo) sono ideali per gli studenti di pianoforte e i pianisti che vogliono fare una scelta di qualità. Le somiglianze e le differenze tra i due modelli sono:

  • Sia il Korg che lo Yamaha hanno una tastiera a 88 tasti con tasti pesati e sensibilità alla pressione, ma lo Yamaha non specifica se l’YDP 143 ha un peso reale sui tasti, mentre l’LP 380 ha una tecnologia chiamata Real Weighted Hammer Action 3, focalizzata sull’imitazione della sensibilità  di un pianoforte attraverso peso e risposta alla pressione.
  • Lo Yamaha YDP 143 ha 4 livelli di pressione sulla tastiera (Hard, Medium, Soft e Fixed), mentre il Korg LP 380 ha una personalizzazione a 3 livelli,
  • La polifonia dello Yamaha YDP 143 è di 192 note, mentre il Korg ne ha 120.
  • Il Korg ha 30 suoni di pianoforte, lo Yamaha 10.
  • Lo Yamaha incorpora un effetto riverbero a 4 livelli, il Korg ha il riverbero, la brillantezza e il chorus di 3 tipi (Livelli).
  • Entrambi hanno l’ingresso per il triplo pedale, ma il Korg ha un’alternativa per accettare anche il mezzo pedale.
  • Korg dispone di una porta MIDI, ingresso e uscita di linea e ingresso per 2 cuffie, mentre lo Yamaha dispone di ingresso per 2 cuffie e di una porta USB to Host.
  • Gli altoparlanti Korg sono da 25W ciascuno, mentre lo Yamaha incorpora altoparlanti da soli 6W.
  • Lo Yamaha YPD 143 include un libro con 50 brani.

Entrambi i modelli sono di grande qualità, tuttavia se siete alla ricerca di potenza sonora, effetti, varietà di voci e qualità nei tasti il Korg LP 380 è la scelta migliore, viceversa se siete alla ricerca di una tastiera con più polifonia e porta USB lo Yamaha YDP 143 è la scelta più adatta.

Korg LP 380 vs Roland FP 30

Il Roland FP 30 è molto simile al Korg LP 380, ma con un focus leggermente diverso. Le similitudini e le differenze tra questi due modelli sono:

  • Entrambi i modelli hanno una tastiera a 88 tasti con sensibilità alla pressione e tasti pesati, ma il Korg aggiunge il peso reale ai tasti simulando un pianoforte acustico.
  • La polifonia è praticamente identica, il Roland ha 128 note, mentre il Korg ne offre 120.
  • Korg incorpora 30 voci, mentre Roland ha 33 voci.
  • Entrambi i modelli hanno effetti a 4 livelli configurabili.
  • La connettività del Roland è più completa con USB e Bluetooth, più 2 ingressi; cuffie e di linea.
  • Roland offre l’App Piano Partner 2 disponibile per Android e iOS, attraverso cui è possibile sincronizzare uno smartphone o un tablet utilizzando il bluetooth per seguire gli spartiti.
  • Entrambi i modelli hanno l’opzione per il triplo pedale.
  • Korg ha più potenza sonora con altoparlanti da 25W ciascuno, mentre il Roland include altoparlanti da 11W.
  • Il peso del Korg è di 37Kg con base, mentre il Roland FP 30 pesa 23Kg con base.

Il confronto tra i due modelli è complesso, entrambi gli strumenti sono di alta qualità. Il Roland FP 30 ha grandi doti di connettività, ma non ha una grande potenza sonora, né tasti con peso reale, ma se può essere una buona scelta per chi cerca la sincronizzazione con il cellulare. Il Korg LP 380 è la scelta di chi vuole una tastiera che simuli quella di un pianoforte attraverso il peso dei tasti e si concentra sulla qualità ì del suono e sulla potenza. Naturalmente il anche il Roland FP 30 è un’ottima scelta anche in virtù del suo prezzo. Costa infatti sui 500€ (~650$)

Korg LP 380 vs Yamaha P115

Lo Yamaha P115 (Nuovo modello Yamaha P25, con l’unica differenza è che viene fornito con 14 nuove brani per pianoforte) è una scelta molto popolare tra gli studenti di pianoforte, in quanto ha caratteristiche adeguate per iniziare ad imparare a suonare. Di seguito sono riportate le somiglianze e le differenze tra lo Yamaha P115 e il Korg LP 380:

  • Entrambi i modelli sono dotati di una tastiera a 88 tasti con tasti pesati e sensibilità alla pressione, anche se lo Yamaha non specifica se il P115 ha un peso reale sui tasti, mentre l’LP 380 ha una tecnologia chiamata Real Weighted Hammer Action 3, focalizzata sull’imitazione della sensibilità  di un pianoforte attraverso il peso e la risposta alla pressione.
  • Lo Yamaha P115 è dotato di 4 livelli di pressione sulla tastiera (Hard, Medium, Soft e Fixed), mentre il Korg LP 380 ha una personalizzazione a 3 livelli,
  • La polifonia Yamaha è maggiore, 192 note, mentre l’LP 380 ne ha solo 120.
  • Il Korg è dotato di 30 suoni diversi, lo Yamaha P125 ha 24 timbri di pianoforte.
  • Il P115 ha un effetto di riverbero di 4 tipi mentre sul Korg toviamo riverbero, brillantezza e il chorus di 3 tipi (Livelli).
  • La potenza sonora del Korg LP 380 è maggiore; dispone di 2 altoparlanti da 25W ciascuno, mentre lo Yamaha P115 ha altoparlanti da 7W ciascuno.
  • La connettività del Korg è migliore, ha ingresso e uscita di linea, porta MIDI, 2 ingressi per cuffie e pedale, mentre il P115 ha la porta USB to Host, 2 ingressi per cuffie e ingresso per pedale, ma non ha la porta MIDI disponibile.
  • Entrambi i modelli hanno l’ingresso per la pedaliera tripla e il mezzo pedale.
  • Lo Yamaha P125 costa circa 500€ (~650$)

Il Korg LP 380 si rivela la scelta più completa rispetto allo Yamaha P115, tra le caratteristiche da sottolineare c’è la qualità dei tasti con peso reale che simulano perfettamente un pianoforte permettendo di interpretare qualsiasi pezzo in modo corretto. Anche la potenza sonora sull’ LP 380 è superiore, quindi se state cercando un pianoforte per studiare e suonare dal vivo il Korg LP 380, in questo caso, è l’alternativa migliore.

Korg LP 380 vs Korg C1 Air

Korg offre questi 2 modelli che hanno caratteristiche praticamente identiche, sia l’LP 380 che il C1 Air sono due strumenti progettati per imitare più possibile un pianoforte. Le similitudini e le differenze tra i due modelli sono:

  • Entrambi condividono la stessa tecnologia sulla tastiera con 88 tasti pesati (Peso effettivo) e sensibilità alla pressione.
  • La polifonia di entrambi è di 120 note.
  • Il temperamento del LP 380 è di 9 tipi, mentre quello del C1 Air è di 3 tipi.
  • Entrambi i modelli sono dotati di 30 voci e di opzioni per la sensibilità e la personalizzazione della tastiera.
  • Le connessioni di entrambi i modelli sono praticamente identiche con l’unica differenza è il C1 Air è dotato di bluetooth.
  • La potenza sonora di entrambi i modelli è la stessa.

Le differenze tra l’LP 380 e il Korg C1 Air sono davvero minime, la principale è il temperamento dove l’LP 380 è vincente e la connessione bluetooth dove il C1 Air risulta più completo, tuttavia per quanto riguarda qualità, potenza sonora e funzionalità i modelli sono identici.

Conclusioni

Chi è alla ricerca di un pianoforte digitale a meno di 1.000€ in grado di simulare la sensazione di suonare su un pianoforte acustico, il Korg LP 380 è un’ottima alternativa, in quanto la tecnologia della tastiera di questo modello è in grado di riprodurre l’esperienza di un acustico fedelmente, e i 2 altoparlanti molto potenti sono ideali per suonare anche in pubblico. Se siete alla ricerca di qualcosa di ancora più avanzato dovreste dare un’occhiata al Roland FP 90, una tastiera con una qualità del suono più elevata e caratteristiche migliori, infine se siete alla ricerca di qualcosa di diverso potete consultare la nostra guida ai migliori pianoforti e tastiere digitali in termini di qualità e prezzo.

Dove acquistare il Korg LP 380

Questo pianoforte può essere acquistato online ad un prezzo decisamente più conveniente rispetto ai negozi fisici. È necessario scegliere un negozio con un’ottima reputazione e garanzia completa. Eccone alcuni:

Amazon

  • Spedizione gratuita e possibilità  di spedizione in un giorno con Amazon Prime.
  • Garanzia completa ma non sono esperti di strumenti musicali
  • Leader nelle spedizioni veloci.
  • Prezzo che varia molto ogni giorno.
  • La migliore opzione per chi vive in USA e ASIA

Thomann

  • Spedizione gratuita.
  • Garanzia completa. In caso di problemi, si occupano di tutto.
  • Pagamento affidabile al 100%.
  • Leader nelle spedizioni senza problemi.
  • Di solito il miglior prezzo.
  • Reputazione migliore: sono il negozio online leader in Europa e hanno il miglior catalogo con le informazioni più complete.

Ad un prezzo simile i seguenti pianoforti e tastiere:

Avete questo pianoforte? Se sì, o se avete dei dubbi, lasciate qui i vostri commenti. Grazie!

Jaime Echagüe

Salve, sono Jaime Echagüe, musicista e autentico appassionato di strumenti musicali. Con questo blog voglio dare informazioni generali sugli strumenti musicali in modo semplice, diretto e onesto. Spero che il mio sito vi piaccia e che lo troviate molto utile.

Click Here to Leave a Comment Below